a


Don’t _miss

Wire Festival

 

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Nullam blandit hendrerit faucibus turpis dui.

<We_can_help/>

What are you looking for?

Informazioni

Il personaggio

Maria Pia De Vito “Songs reloaded” ft. Angelo Valori & Medit Orchestra + Tigran Hamasyan trio “StandArt”

Maria Pia De Vito “Songs Reloaded”

Angelo Valori & Medit Orchestra

La vita di ognuno di noi è costellata, accompagnata e punteggiata da canzoni, che ne siamo coscienti o meno. Una forma musicale che dal 1500 ad oggi viene riproposta, in forme colte ed extra-colte, e non esaurisce mai la sua corsa; una forma breve che conserva una potenza misteriosa, la capacità di evocare emozioni, ricordare avvenimenti, accendere passioni civili o private, consolare, commuovere. 

E dagli anni sessanta in poi, il songwriting anglofono, sull’onda di una molteplicità di linguaggi, dal folk al jazz, al rock, ha prodotto brani indelebili, inni generazionali, melodie preziose e testi di livelli poetici altissimi. Penne potenti come quelle di Bob Dylan, Paul Simon, Nick Drake, Tom Waits… solo per citarne alcuni, raccontano storie d’amore, storie di vita, incorniciate in invenzioni melodiche e armoniche incantevoli. 

Songs Reloaded è dunque una collezione di grandi brani d’autore, riletti ed impreziositi dagli arrangiamenti del direttore e compositore Angelo Valori alla guida della Medit Orchestra reinterpretati dalla preziosa voce di Maria Pia De Vito.

12 Luglio 2022

Teatro D’Annunzio

Tigran Hamasyan Trio

Tigran Hamasyan - Piano
Matt Brewer - Contrabasso
Justin Brown - Batteria

Non è un caso che il nome di Tigran Hamasyan sia così spesso citato dalle giovani generazioni di musicisti jazz come una grande influenza. Pur rimanendo fedele al suono che lo ha reso famoso, Tigran non ha mai smesso di rinnovare le sue fonti di ispirazione e di arricchire il suo mondo interiore di nuovi colori. Dopo The Call Within, un progetto planante e suggestivo, lo troviamo con un nuovo trio, al fianco di Matt Brewer e Justin Brown, per una rivisitazione degli standard jazz che lo hanno toccato nel corso della sua carriera: un album in arrivo per il 2022 su l’etichetta Nonesuch.